Primi, Recipes

VELLUTATA FREDDA DI CAROTE, CIPOLLE DI TROPEA E CURCUMA

Un esplosione di benessere !

 

Sono scesa dal treno e la prima cosa che ho pensato è quanto sia differente il caldo cittadino da quello di una località balneare.

Un phon carico di umidità padana puntato in faccia che mi ha fatto desiderare di risalire in treno immediatamente e tornare da dove ero venuta nonostante mi fossi appena sciroppata 8 ore di viaggio. Uno sconforto durato qualche attimo prima di realizzare quanto poco ancora durerà l’estate e quanto bene il caldo faccia alla mia pelle e al mio umore. Io ci scherzo ma sappiatelo, se un giorno dovessi vincere alla lotteria mi vedrete postare sempre dal mare perché il mio sogno è invecchiare al caldo 🙂 certo è un sogno un pò difficile perché vorrei farlo avendo sempre vicina la famiglia, gli amici e il cibo italiano, ma se dobbiamo sognare tanto vale farlo in grande no? e voi? dove sognate di invecchiare?

Mentre ci pensate, provate la mia vellutata fredda di carote , fatta con le cipolle rosse di Tropea, la curcuma, lo yogurt greco e le mandorle, per una cena leggera, fresca ma piena di dolcezza!

A chi come me è appena rientrato, buona ripresa!

 

 

Ingredienti

Dosi per 4 persone

 

600 gr di carote

2 cipolle rosse di Tropea

brodo vegetale qb

1 cucchiaino di curcuma

olio extravergine, sale e pepe qb

150 gr di yogurt greco

50 gr di mandorle tostate

 

 

Ricetta

In una casseruola fate rosolare in poco olio la carota tagliate a pezzetti insieme alle cipolle affettate grossolanamente. Salate e pepate. Dopo circa 10 minuti aggiungete il brodo vegetale  – tenetene due mestoli da parte – che deve coprire completamente le verdure. Coprite la pentola e fate cuocere fino a che le carote non sono belle morbide , ci vorrà più o meno una mezzora e il brodo sarà quasi completamente assorbito. Negli ultimi due minuti di cottura aggiungete la curcuma e un altro pò di pepe.

 

Frullate con il frullatore a immersione, se necessario aggiungendo un altro pò di brodo.

Fate raffreddare.

 

Quando è fredda aggiungete metà dello yogurt greco, amalgamate bene e mettete in frigo per almeno 2 ore.

 

 

Servite con una quenelle di yogurt, le mandorle tagliate a coltello e un filo di olio extravergine.