Antipasti, Recipes

MUFFIN SALATI CON FARINA DI RISO

Il riso, per me un grande alleato, l’ho ribattezzato il mio “cereale gemello”. Mi è sempre piaciuto, in tutte le sue versioni, da semplice riso all’olio che spesso accompagno a verdura o pesce, ai risotti, timballi, sartù e verdure ripiene.

Un anno fa, fa grazie alla mia nutrizionista, ho scoperto che il riso è il “mio ” alimento, quello che mi calza a pennello, quello che non solo tollero al 100%  ma che debitamente abbinato mi fa stare meglio! e da allora cerco di utilizzarlo il più possibile. Questo mi ha portato all’incontro con la farina di riso, mai degnata di uno sguardo prima di allora ! All’inizio non è stato semplice, ancora oggi penso sia una farina un po ostica soprattutto nelle preparazioni dolci, ma per quelle salate ho imparato a dosarla bene e ormai nella mia dispensa non manca mai, per esempio per infarinare carne o verdure la trovo fantastica.

Oggi mi è venuta voglia di muffin salati, ma dopo giorni di sgarri natalizi non potevo assolutamente uscire dalla mia tabella nutrizionale. Perciò li ho provati così….e sorpresa sorpresa…sono buonissimi!!!

 

COSA VI SERVE – Per 10 muffin

250 gr di farina di riso

50 ml di olio di semi

2 uova

200 ml di latte di riso

1 cucchiaino di lievito istantaneo

2 cucchiai di pecorino romano

80 gr di prosciutto cotto tagliato in una unica fetta spessa mezzo cm

4 cucchiai di pisellini

1 pizzico di sale

PROCEDIMENTO

Sbollentate in acqua salata per 5 minuti i piselli, scolateli e lasciateli da parte.

Tagliate a cubetti il prosciutto cotto.

In una ciotola sbattete bene le uova con un pizzico di sale, unite nell’ordine sempre amalgamando l’olio, il pecorino, il latte e la farina setacciata con il lievito, mescolate bene per ottenere un composto liscio e omogeneo. Aggiungete i piselli e il prosciutto.

IMG_2836IMG_2837

Aiutandovi con un cucchiaio distribuite il composto nell’apposito stampo da muffin – io non avevo i pirottini di carta perciò ho spennellato lo stampo con un po di burro di soia per non farli attaccare – e infornate a 170 gradi per 30 minuti circa.

IMG_2839

Sfornate e lasciateli raffreddare un po nello stampo ma gustateli quando sono ancora caldi.

IMG_2842IMG_2843IMG_2844

ENGLISH

I renamed Rice my “cereal twin”, it’s my greatest helper. I love it cooked in any way, with vegetables or seafood , as risotto, timbales, sartù and with stuffed vegetables.

One year ago thanks to my nutritionist, I have discovered that rice is “my” food, the one that I tolerate 100% but also the one that rightly combined makes me feel better! since then I try to use it as much as possible. This led me to the meeting with the rice flour, never used before! At the beginning it was not easy, still today I think that it is an hard flour especially in sweet recipes, but for those salty I learned to dose it well and now in my pantry never runs out, for example it’s great for dusting meat or vegetables.

Today I will prepare savory muffin, but after days of treats I absolutely could not get out of my nutritional table. So I tried them…. and surprise surprise … they are delicious !!!

WHAT DO YOU NEED – 10 pieces

  • 250 grams of rice flour
  • 50 ml of seed oil
  • 2 eggs
  • 200 ml of rice milk
  • 1 teaspoon instant yeast
  • 2 tablespoons pecorino romano
  • 80 grams of ham cut into one half cm thick slice
  • 4 tablespoons of peas
  • 1 pinch of salt

PROCESS

Blanch peas in salted water for 5 minutes, drain and put then in the side.

Cut ham cubes.

In a bowl beat the eggs with a pinch of salt, oil, pecorino cheese, milk and flour sifted with baking powder, mix well to get a smooth and homogeneous mixture. Add the peas and ham.

With a spoon spread the mixture into the muffin mold – I had no paper cups so I brushed the mold with a bit of soy butter so they will not stick – and bake at 170 degrees for about 30 minutes.

Remove from the oven and allow to cool a few minutes in the mold but enjoy them while they are still hot.