Primi, Recipes

TAGLIATELLE FRESCHE CON FARINA DI CASTAGNE

Il fascino della pasta fresca ! e’ un po come il pane, pensare di farla in casa spaventa perché si pensa che sia complicato, invece è più semplice di tante altre ricette e garantisco che la soddisfazione di servire un piatto di pasta fatta da voi sarà grande! Ora che ho questo splendido set per sfogliare e tagliare la pasta lunga, credo diventerà una piacevole abitudine da condividere con amici e parenti , perché la pasta fresca piace a tutti, non c’è dubbio! Oggi ho voluto sperimentare una farina che non avevo mai usato, la farina di castagne, combinata con quella di Kamut, e l’unione si è rivelata felicissima, un impasto compatto ma elastico, che si sfoglia con grande facilità; è importante scegliere una farina di qualità, biologica e macinata a pietra, che lascia un retrogusto leggermente affumicato . E per capirne il sapore fino in fondo come prima volta le abbiamo gustate così, semplicemente condite con burro e salvia. Una delizia.

COSA VI SERVE – dosi per 4 persone

  • 240 gr di farina di Kamut
  • 160 grammi farina di castagne
  • 4 uova a pasta gialla
  • 2 cucchiai latte – io ho usato latte di riso ma va bene qualsiasi latte
  • 1 cucchiaio olio di oliva extravergine
  • sale qb
  • burro qb – io ho usato quello di soia
  • salvia fresca

 

PROCEDIMENTO

Per ottenere un impasto omogeneo è molto importante setacciare le farine, è un passaggio semplice e veloce che spesso per pigrizia viene saltato ma in molti casi può cambiare completamente il risultato di una ricetta, ve lo dico per esperienza personale ! Basta un setaccio a maglia fitta come questo, mettete le farine insieme e in un attimo le setacciate in una ciotola. Gesto fondamentale!

IMG_3904

 

Aggiungete un pizzico di sale, e formate la classica fontana con una cavità centrale in cui inserire le uova – le prime volte che sperimentate la pasta fresca  prima di inserire le uova sbattetele a parte con una forchetta inseritele già sbattute , vi sarà più semplice amalgamare un po alla volta la farina – Dopo le uova aggiungete l’olio , il latte e iniziate piano piano con la forchetta a sbattere le uova incorporando la farina dai bordi. Quando l’impasto comincia a prendere forma trasferitelo su una spianatoia e impastate energicamente con le mani per 5 minuti fino ad ottenere un impasto elastico ed omogeneo. Avvolgetelo in una pellicola e fatelo riposare in frigo per 20-25 minuti.

IMG_2990IMG_2992

Trascorso il tempo di riposo dividete l’impasto in quattro parti e lavoratene una alla volta , nel frattempo tenete le altre coperte con la pellicola altrimenti si seccheranno.

Appiattite un po’ con le mani l’impasto, infarinatelo e passatelo nella sfogliatrice riducendo via via lo spessore ( sono partita dal livello 0 fino al livello 3 ripassandola due volte per ogni livello ).

IMG_3890IMG_2954

Dovete ottenere una sfoglia sottile ma non troppo, le tagliatelle sono buone un po’ spesse, specialmente queste con la farina di castagne.

Con l’apposito accessorio  tagliate le tagliatelle e disponetele su un vassoio infarinato, allargatele un po con le mani infarinandole bene e riponetele in frigo coperte fino al momento di cuocerle.

Naturalmente chi non ha gli accessori per sfogliare e tagliare la pasta può stenderla a mano con l’aiuto di un matterello, poi ripiegare la sfoglia su se stessa 3-4 volte nel verso della lunghezza e tagliarla a striscioline con un coltello affilato.

In acqua bollente cuociono in pochissimi minuti, scolatele e conditele con abbondante burro fuso e salvia fresca …buon appetito!!


IMG_2956IMG_2958

The charm of the fresh pasta!  Like bread, the idea to make it at home scares because you think it’s complicated, but it’s simpler than many other recipes and I can guarantee that the satisfaction of serving a plate of pasta made by yourself will be great! Now that I have this wonderful pasta roller and cutter set , it will become a pleasant habit to share with friends and family, because everybody likes pasta, no doubt! Today I wanted to try a flour I had never used, chestnut flour, mix with Kamut, and the union proved to be very happy, an homogeneous and elastic dough, that you browse easily, but it is important to choose a good quality flour, organic and stone-ground, leaving a slightly smoky aftertaste. To understand better the taste as the first time we enjoyed it simply seasoned with butter and sage. A delight!

WHAT DO YOU NEED – Serves 4 people

  • 240 grams of flour Kamut
  • 160 grams of chestnut flour
  • 4 eggs yellow flesh
  • 2 tablespoons milk – I used rice milk  but any milk is fine
  • 1 tablespoon extra virgin olive oil
  • salt to taste
  • butter taste – I used soy
  • fresh sage

METHOD

To obtain a homogeneous mixture it is very important to sift the flour, is a quick and easy step that often laziness is skipped but in many cases, can completely change the outcome of a recipe, I tell you from personal experience! Just a sieve with a thick mesh like this: put the flours together and in a second the sieved into a bowl. Basic action!

IMG_3904

Add a pinch of salt, and form the classic fountain with a central cavity in which to insert the eggs – the first few times you experience the fresh pasta before setting eggs beat them apart with a fork and insert them already beaten, it will be easier to mix a little once the flour.  After the eggs add the oil and the milk and start slowly with a fork to beat the eggs and add the flour from the edges. When the mixture begins to take shape transfer it on a work surface and knead with your hands vigorously for 5 minutes until the dough is elastic and smooth. Wrap in plastic wrap and let rest in refrigerator for 20-25 minutes.

IMG_2990IMG_2992

After the rest, divide the dough into four parts and work one at a time, in the meantime, keep the other covered with the film otherwise dry out.

with your hands slightly flattened the dough, flour it and pass in the roller gradually reducing the thickness (I started from level 0 to 3 twice for each level). You have to get a thin but not too much, a little thick tagliatelle are good, especially those with chestnut flour.

IMG_3890IMG_2954

With the cutter set cut the tagliatelle and place them on a floured tray, unravel a bit with hands adding some flour and store them in the refrigerator until ready to cook.

Of course those who don’t have the accessories to browse and cut the dough can spread it by hand with the help of a rolling pin, then fold the dough over itself 3.4 times lengthwise and cut into strips with a sharp knife.

IMG_2956IMG_2958

Cook in boiling water for a few minutes, drain and dress with melted butter and fresh sage … delicious !!