Primi, Recipes

RISOTTO ALLA BARBABIETOLA MANTECATO AL PECORINO CON NOCCIOLE TOSTATE

Pomodoro e Basilico, Mela e Cannella, Zucca e Gorgonzola, Burro e Marmellata, Avocado e Lime, Cioccolato fondente e Menta, Uovo e Tartufo. Potrei continuare a lungo, sono combinazioni di sapori che conosciamo tutti bene, eppure ogni volta mi stupisco di quanto si enfatizzino a vicenda, senza che uno prevalga sull’altro , in un perfetto equilibrio che è gratificazione pura per il palato.

A volte mi piace sperimentare accostamenti più insoliti , come ho fatto ieri. Una giornata totalmente, inesorabilmente e implacabilmente grigia, scandita solo dal ticchettio costante della pioggia sui vetri, una domenica di quelle in cui ti senti legittimata al pigiama full day, soprattutto se un signor maldigola ha deciso di palesarsi di punto in bianco. Serviva una nota di colore, preferibilmente gustosa, sana e salata …perche ormai lo sapete, io non faccio parte di quelli che trovano conforto nei dolci.  Tre ingredienti che separatamente uso spesso, la barbabietola, il pecorino e la nocciola tostata, ma mai insieme. Peccato!! perché insieme sono fantastici! Una combinazione di dolce, amaro, burroso, tostato e stagionato, e un colore che ammalia. Risotto alla barbabietola mantecato al pecorino con nocciole tostate, mi è passato anche il mal di gola!

COSA VI SERVE

  • 1/2 cipolla di tropea
  • 1 barbabietola rossa lessata ( quelle precotte vanno benissimo )
  • 160 gr di riso carnaroli
  • mezzo bicchiere di vino rosso
  • brodo vegetale qb
  • 80 gr di pecorino romano
  • 50 gr di nocciole tostate
  • olio evo, sale e pepe qb

RICETTA – Dosi x 2

Per prima cosa preparate del brodo vegetale classico con sedano carota e cipolla.

In una casseruola fate soffriggere in un filo di olio la cipolla tagliata fine e appena soffrigge unite il riso e fatelo tostare 5 o 6 minuti girandolo spesso per non farlo attaccare. Sfumate il riso con il vino rosso e lasciate evaporare l’alcol. Unite due mestoli di brodo vegetale bollente.

Nel frattempo mettete in un boccale la barbabietola tagliata a pezzi, due pizzichi di sale, uno di pepe, due cucchiai di olio e mezzo mestolo di brodo. Frullate fino ad ottenere una crema , avrà un colore mozzafiato!

A metà cottura del riso unite la crema di barbabietola e portate a cottura aggiungendo il brodo qb.

Quando il riso è cotto aggiustatelo di sale, spegnete il fuoco, versate il pecorino e aggiungete una noce di burro. Lasciatelo cosi 2-3 minuti, poi con fare grintoso mantecate bene il risotto che dovrà essere una crema pur mantenendo al dente i suoi chicchi.

Impiattate e guarnite con le nocciole rigorosamente tritate a coltello.

Ora , ammaliati da questo rosso lampone, assaggiate e ditemi se non è un connubio delizioso…..

 

Tomato and Basil, Apple and Cinnamon, Pumpkin and Gorgonzola, Butter and Jam, Avocado and Lime, Dark Chocolate and Mint, Egg and Truffle. I could go on for a long time, they are combinations of flavors that we all know well, yet every time I am amazed at how much they emphasize each other, without one prevailing over the other, in a perfect balance that is pure joy for the palate.

Sometimes I like to experiment with more unusual combinations, as I did yesterday. A day totally, inexorably and implacably gray, with the constant ticking of the rain on the windows, one of those sunday in which you feel legitimized by the full day pyjamas, especially if a sore throat decided to show up suddenly. I needed a touch of color, better if tasty, healthy and savory … because now you know, I am no part of those who find comfort in sweets. Three ingredients that I often use separately, beetroot, pecorino cheese and toasted hazelnut, but never together. What a shame , because together they are fantastic! A combination of sweet, bitter, buttery, toasted and seasoned, and a color that enchants. Beetroot risotto creamed with pecorino cheese and  toasted hazelnuts, a sore throat has also disappeared!

WHAT DO YOU NEED – Serves 2 people

  • 1/2 tropea onion
  • 1 red beet boiled (the precooked ones are fine)
  • 160 gr of carnaroli rice
  • half a glass of red wine
  • vegetable broth to taste
  • 80 g of pecorino romano
  • 50 gr of toasted hazelnuts
  • extra virgin olive oil, salt and pepper to taste

RECIPE

First make a classic vegetable broth with celery carrot and onion.

In a saucepan fry the finely chopped onion in a drizzle of oil , add the rice and toast it for 5 or 6 minutes, turning it often to prevent it from sticking. Simmer with red wine and just the alcohol has evaporated add two ladles of boiling vegetable stock.

Meanwhile, put in a jug the beetroot cut into pieces, two pinches of salt, one of pepper, two tablespoons of oil and half a ladle of broth . Blend until you get a cream, it will have a breathtaking color!

Halfway through cooking, pour the beet cream and cook adding the broth as needed.

When the rice is cooked, season with salt, turn off the heat, pour the grated pecorino and add a knob of butter. Leave it rest for 2-3 minutes, then mix with energy until creamy but keeping its beans al dente.

Serve and garnish with the strictly chopped hazelnuts.

Now, bewitched by this red raspberry, taste and tell me if it is not a delicious combination …..