Primi, Recipes

PASTA AL FORNO CON ZUCCA BROCCOLI E ASIAGO

La scorsa settimana guardando un nuovo episodio di Montalbano ho realizzato che non avevo ancora postato la mia pasta al forno fatta ormai diverse settimane fa, prima di entrare nel tristissimo status di “foodlover a dieta”.

Qualche giorno prima della messa in onda della puntata avevo letto un intervista a Luca Zingaretti che molto divertito raccontava la scena sulla “pasta incasciata” , svelando che era stata girata alle  8 del mattino ma che nonostante l’orario i  tre (i mitici Montalbano, Mimì Augello e Fazio) si erano praticamente divorati la teglia intera.E infatti la scena parla chiaro, dopo la prima porzione Montalbano serve a tutti e tre un bis in dose da cavallo 🙂 Ma come dargli torto? La pasta incasciata, tipico piatto siciliano e precisamente del Messinese, è una pasta al forno fatta con melanzane, carne e soprattutto caciocavallo, tanto caciocavallo che sciogliendosi in forno rende il piatto assolutamente irresistibile!

Non sono ancora uscita dal mio regime dietetico, devo “soffrire” ancora un pò, ma voi che non siete a stecchetto provate  questa versione un pò più nordica di pasta al forno, fatta con la zucca, i broccoli e l’asiago.

Penso farete anche voi un bis generoso!

COSA VI SERVE – Dosi per 3 persone

  • 230 gr di zucca
  • 1 scalogno
  • 1 rametto di rosmarino
  • 350 gr di broccoletti
  • olio evo , sale e pepe qb
  • 200 gr di pasta corta rigata
  • 300 ml di latte
  • 25 gr di burro + un pò per la teglia
  • 20 gr di farina 0
  • un pizzico di noce moscata
  • 50 gr di asiago
  • 4 cucchiai di pan grattato
  • parmigiano grattugiato qb

RICETTA

Tagliate la zucca a dadini e fatela cuocere in padella con un filo di olio, sale e pepe e rosmarino,  fino a quando non sarà tenera ma non del tutto sfaldata. Se serve durante la cottura bagnate con uno o due cucchiai di acqua calda. Una volta cotta trasferitene i 2/3 nel frullatore e rendetela una crema. La zucca rimanente tenetela da parte.

 

Sbollentatele le cime dei broccoli per 4-5 minuti in acqua salata.  Scolateli ma conservate l’acqua di bollitura.

Affettate sottilmente lo scalogno e soffriggetelo in padella con un cucchiaio di olio, aggiungete i broccoli e fateli insaporire per 6-7 minuti regolando di sale.

Nell’acqua in cui avete sbollentato i broccoli cuocete la pasta, tenendola molto al dente.

Nel frattempo preparate la besciamella, versate in una casseruola il burro, appena sciolto aggiungete la farina mescolando continuamente, appena il burro ha assorbito tutta la farina versate poco alla volta il latte precedentemente scaldato e continuate a mescolare per 5-6 minuti o fin quando non ha raggiunto una consistenza cremosa ma fluida. Aggiungete un pizzico di sale, uno di pepe, uno di noce moscata e incorporate la crema di zucca .

Scolate la pasta, conditela con la besciamella di zucca, i broccoli e la zucca a dadini avanzata e versatene metà su una teglia precedentemente imburrata. Disponete sopra la pasta il formaggio asiago tagliato a cubetti, coprite con la restante pasta.

Spolverate con il pangrattato e fate gratinare in forno a 180°per circa 15 -20 minuti.

Servite con del parmigiano appena grattugiato.

 

Last week watching a new episode of Montalbano I realized that I had not yet posted the baked pasta made several weeks ago, before starting the very sad status of “foodlover on a diet”.

A few days before the episode I’d read an interview with an amused Luca Zingaretti telling the scene about the “pasta incasciata”, revealing that it had been turned at 8am but despite the time they three ( Montalbano, Mimi Augello and Fazio) really devoured the whole pan. Indeed the scene is clear, after the first portion Montalbano serves all three a plentiful second dose 🙂 But who can blame him? The pasta incasciata, typical Sicilian dish – specifically of Messina- , is a baked pasta made with aubergines, meat and especially caciocavallo, so much caciocavallo that melting in the oven makes the dish absolutely irresistible!

I have not yet come out of my diet, I have to “suffer” a little longer, but you can try this version,  a little more nordic baked pasta, made with pumpkin, broccoli and asiago.

I think you’ll make plentiful portions like Montalbano!

WHAT YOU NEED – Doses for 3 people

  • 230 gr of pumpkin
  • rosemary to taste
  • 1 schallot
  • 200 gr striped short pasta
  • 350 gr of broccoli
  • extra virgin olive oil, salt and pepper to taste
  • 300 ml of milk
  • 25 g of butter + a bit for the pan
  • 20 gr of flour 0
  • a pinch of nutmeg
  • 50 gr of asiago cheese
  • 4 tablespoons of bread crumbs
  • grated parmesan to taste

RECIPE

Cut the pumpkin into small cubes and cook in a pan with a little oil, salt ,pepper and rosemary until it is tender but not completely flaked. If needed, wet with one or two tablespoons of hot water while cooking. Once cooked transfer 2/3 into the blender and make a cream. Keep the remaining pumpkin aside.

Boil the broccoli for 4-5 minutes in salted water. Drain but keep the boiling water.

Slice the shallot thinly and fry in a pan with a tablespoon of oil, add the broccoli and cook for 6-7 minutes, adjusting salt.

In the water in which you boiled the broccoli cook the pasta, keeping it al dente.

In the meantime, make the béchamel, pour the butter into a pan, just melt add the flour, stirring constantly, as soon as the butter has absorbed all the flour, pour the previously heated milk a little at a time and continue stirring for 5-6 minutes or until it has reached a creamy but fluid consistency. Add a pinch of salt, one of pepper, one of nutmeg and add the pumpkin cream.

Drain the pasta, season with the pumpkin béchamel sauce, the broccoli and the diced pumpkin, pour half on a previously buttered baking sheet. Place the asiago cheese cut into cubes over the pasta, cover with the remaining .

Sprinkle with the breadcrumbs and bake in the oven at 180 degrees for about 15-20 minutes.

Serve with freshly grated Parmesan.