Antipasti, Gluten free, Recipes

MATTONELLA DI PASQUA – Quando le zucchine quagliano

Chi mi conosce bene sa quanto mi piace giocare con le ricette salate, e sa anche che il più delle volte i piatti migliori sono stati quelli poco pensati, arrivati così un po di getto. Come questo che vi propongo oggi. Fino a mezzora prima non sapevo di preciso cosa avrei fatto ed ero pronta a ritrovarmi una cucina sotto sopra senza come dire “aver quagliato”:-) La cucina è bella per questo, ognuno la può – e la deve – interpretare a modo proprio anche in base all’umore e io oggi cercavo un piatto fresco ma saporito, gustoso ma non troppo pesante,  senza glutine e possibilmente bello !!! In sostanza cercavo un equilibrio. E adesso che l’ho trovato mi chiedo perché mai usiamo le uova di quaglia solo a Pasqua !?!? e perché  mai i buoni propositi si fanno solo il 1 dell’anno? il mio proposito pasquale sarà quello di guardare oltre le abitudini, in cucina e non solo.

Grano saraceno al pesto di fiori di zucca, stracciatella di burrata, spaghetti di zucchine e uova di quaglia.

Buona Pasqua di cuore a tutti voi!

COSA VI SERVE – Dosi per 4 persone

  • 160 gr di grano saraceno
  • 12 zucchine con il fiore
  • 250 gr di stracciatella di burrata
  • 12 uova di quaglia
  • pesto di fiori di zucca – per dosi, ingredienti e ricetta vedi qui

RICETTA

Preparate il pesto di fiori di zucca seguendo la ricetta che trovate qui.

Lessate il grano saraceno in acqua bollente salata per circa 8 minuti. Scolatelo, passatelo subito sotto un getto di acqua fredda per fermare la cottura, conditelo con il pesto di fiori di zucca e tenete da parte.

Preparate le uova di quaglia lessandole in acqua bollente per 3 minuti a partire dal bollore.

Tagliate gli spaghetti di zucchine usando l’apposito spiralizer e cuoceteli in acqua bollente salata per 1 minuto. Scolateli e tenete da parte.

Aiutandovi con un coppapasta componete il piatto mettendo alla base il grano saraceno, uno strato di stracciatella di burrata, un nido di spaghetti di zucchine e le uova di quaglia. Condite con un filo di olio evo e una macinata di pepe.

Fatemi sapere se quaglia abbastanza !

 

ENGLISH

Who knows me knows how much I love playing with savory recipes, and also that in most cases the best dishes were those little thought, cook in one go. Like this one that I propose today. Up to half an hour before I was not aware exactly what I would do and I was ready to have my kitchen upside down without reach my goal 🙂 The kitchen is nice for this, we can – and must – play in our own way also according to our mood , today I was looking for a fresh dish but tasty, savory but not too heavy, gluten-free and possibly beautiful !!! In short, I was looking for a balance. And now that I’ve found it I wonder why we use the quail eggs only at Easter!?!? and why good intentions are made only at the beginning of the year? my Easter purpose will be to look over the habits , in the kitchen and beyond.

Buckwheat with pesto zucchini flowers, burrata cheese, zucchini spaghetti and quail eggs.

Happy Easter to all !

WHAT YOU NEED – Serves 4

  • 160 g of buckwheat
  • 12 zucchini with flowers
  • 250 grams of burrata cheese
  • 12 quail eggs
  • zucchini flowers pesto – for doses, ingredients and recipe see here

RECIPE

Prepare the pesto following the recipe you find here.

Boil buckwheat in boiling salted water for about 8 minutes. Drain it, pass it right away under a jet of cold water to stop cooking, season with pesto zucchini flowers and set aside.

Prepare the quail eggs boiling in water for 3 minutes from a boil.

Cut the spaghetti of zucchini using a spiralizer and cook in boiling salted water for 1 minute. Drain and set aside.

With the help of a pastry rings compose your dish by placing buckwheat at the bottom, then a layer of burrata, a nest of spaghetti zucchini and quail eggs. Season with a little oil evo and freshly ground pepper.

Let me know if the balance is ok !