Carne, Recipes, Salse, Secondi

LONZA DI MAIALE TONNATA (con salsa light) – L’estate non è ancora finita !!

Non sono pronta. All’autunno intendo, non sono pronta. Ultimamente ho un pessimo rapporto con la stagione fredda , se potessi andrei a svernare alle Canarie come fanno molti arzilli pensionati 🙂 Gli ultimi due giorni qui il clima sembrava parlar chiaro, la pioggia, la temperatura crollata di diversi gradi, le foglie del meraviglioso tiglio che mi fa da ombrellone tutta l’estate che iniziano a svolazzare qua e la. E le decine di tutorial postati in fb con mille e più consigli su come fare il cambio degli armadi. No, vi prego, datemi ancora un paio di settimane!!!! E come per magia ….guarda qui che giornata oggi, cielo terso, un sole caldo, un arietta deliziosa, dai che è ancora estate!! Tornando dal lavoro ho allungato la strada appositamente con la bicicletta per godermi i raggi di sole, e non contenta una volta rientrata ho mangiato in terrazza ( ok è solo un balcone ma quando sono seduta tra gelsomini e surfinie non fa differenza !) per non perdere nemmeno un momento di calore sulla pelle ! E per festeggiare questo spicchio finale di bella stagione anche la cena doveva essere adeguata , un bel piatto freddo , un classico estivo direi, il vitello tonnato ! Ma non ho il vitello, ho il maiale. Chi ha detto che non si possa tonnare il maiale? anzi, se devo dirvela tutta, da quando ho sperimentato l’arrosto freddo di maiale – se volete qui trovate la ricetta – trovo che la lonza sia perfetta per questo tipo di preparazioni, rimane più morbida e molto più saporita. Per la salsa ho optato per una versione più leggera rispetto a quella tradizionale, usando una maionese light senza uova alla quale ho semplicemente aggiunto il tonno e il sugo rilasciato dalla carne, senza aggiunte di latte o derivati.

Sarà la giornata, sarà la vitamina D, saranno le mie guance arrossate dal sole, sarà questo piatto freddo squisito, ma stasera mi sento in vacanza !

COSA VI SERVE – Dosi per 4 persone

  • 600 gr di lonza di maiale
  • un pizzico di paprica dolce
  • un pizzico di cannella
  • salvia e rosmarino qb
  • sale pepe e olio evo qb
  • Maionese light – per dosi e procedimento clicca qui
  • 1 scatola di tonno (peso sgocciolato 160gr)
  • 3 cucchiai di capperi sotto sale

METODO

Il procedimento per la cottura della carne è il medesimo usato per l’arrosto freddo di cui sopra. In un mixer tritate molto fine due rametti di rosmarino insieme a 4-5 foglie di salvia, mescolateli con la paprica, la cannella, un pizzico di sale e uno di pepe nero. Distribuite il trito sulla lonza massaggiandola bene con le mani per farlo aderire su tutti i lati. Queste spezie renderanno molto più gustosa la carne.

image

Ponete la lonza su una pirofila , conditela con 3-4 cucchiai di olio e infornate in forno ventilato a 200 gradi per circa 45 minuti. Sfornatela e fatela raffreddare .

Recuperate il fondo di cottura che si sarà creato con i succhi rilasciati dalla carne e mettetelo da parte, vi servirà poi per allungare la salsa. Quando la carne è tiepida avvolgetela nella carta forno e subito dopo nella pellicola e mettetela in frigo a riposare almeno 4 ore ( potete prepararla anche il giorno prima, verrà ancora più buona ).

Mettete a bagno i capperi in una tazzina.

Preparate la maionese seguendo questo procedimento.

image

In un mixer tritate il tonno dopo averlo ben sgocciolato dal suo olio, insieme ad un cucchiaio di capperi precedentemente sciacquati, unite al composto la maionese e qualche cucchiaio del sugo della carne che avevate tenuto da parte, tanto quanto serve ad ottenere la giusta consistenza. Amalgamate bene la salsa con una spatola.

img_4755img_4754

Dopo il tempo di riposo in frigo tagliate la lonza molto sottile, disponete le fettine in un piatto da portata coprite con la salsa, continuate con un altro strato di carne e la salsa sopra. Terminate guarnendo con i capperi rimasti.

img_4757      img_4759

E buona fine estate!…o almeno quel che ne rimane 🙂

ENGLISH

I’m not ready. Autumn I mean, I’m not ready. Lately I have a bad relationship with the cold season, if I could I would go to spend the winter in the Canaries as many sprightly pensioners 🙂 The last two days here the weather seemed to speak out, the rain, the temperature plummeted to different degrees, the beautiful leaves linden tree that acts as my shade all summer starting to flutter here and there. And the dozens of tutorials posted on fb with a thousand and more advice on how to make the change of the wardrobe. No, please, even give me a couple of weeks !!!! And like magic …. look here what a day today, clear skies, a warm sun, a delicious breeze, come on it is still summer !! coming back from work I preferred a longer way  with the bike to enjoy the sun, and not happy once back I ate on the terrace (ok it’s just a balcony but when I sat among jasmine and surfinie it makes no difference 😊) to not lose even a moment of warmth on the skin! And to celebrate this final piece of warm weather also the dinner has to be adequate, a nice cold dish, a summer classic I would say, veal with tuna sauce! But I have not the veal, I have the pig. Who said you can not use the pig? indeed, if I must tell you all, since I experienced the roast pork cold – if you want here is the recipe – I find that the loin is perfect for this kind of preparations, it remains softer and more flavorful. For the sauce I opted for a lighter version than the traditional one, using a light mayonnaise without eggs which I simply added the tuna and the sauce made from the meat, without the addition of milk or derivatives.

Thanks to the sunny day, thanks to the vitamin D, or to my cheeks reddened by the sun, or thanks to this cold delicious dish, but tonight I feel on holiday!

WHAT YOU NEED – Serves 4

  • 600 gr of pork loin
  • a pinch of sweet paprika
  • a pinch of cinnamon
  • sage and rosemary to taste
  • salt pepper and extra virgin olive oil to taste
  • Mayonnaise light – click here for doses and recipe
  • tuna (drain weight 160 gr)
  • 3 tablespoons salted cappers

METHOD

The way to cook the loin is the same I used in the recipe link above. In a blender chop very fine  two sprigs of rosemary with 4-5 sage leaves, mix with paprika, cinnamon, a pinch of salt and one of black pepper. Spread the mixture on the loin massaging it well with your hands to make it stick on all sides. These spices will give more taste to the meat. Place the meat on a baking dish, season with 3-4 tablespoons of oil and bake in the oven at 200 degrees for about 45 minutes.

image

Then let it cool. Recover the sauce  created with the juices released from the meat and set aside, you will use it to make the sauce. When the loin is lukewarm wrap in wax paper and soon after in plastic wrap and refrigerate at least 4 hours to rest (you can also prepare it the day before, it will be even better).

Soak the capers in a small cup.

Prepare the mayonnaise by following this process.

image

In a mixer, chop the tuna after well-drained from its oil, along with a tablespoon of capers previously rinsed, add to the mix the mayonnaise and a few tablespoons of the meat sauce that you had kept aside, as much as needed to get the right consistency. Mix well with a spatula.

img_4755img_4754

After the resting time in the fridge, cut the loin very thin, arrange the slices on a serving dish cover with the sauce, continue with another layer of meat and sauce over. Finish garnishing with the remaining capers.

img_4757   img_4759

And good summer end! … Or at least what remains of it 🙂