Primi, Recipes, Salse

FARFALLE ALLA LIGURE

There are definitely seasonal recipes, you can not prepare them at different times of the year because no matter how hard you try would not be as good as when we buy seasonal ingredients. Ligurian pasta is one of them. To get a good result the beans must be fresh as well as basil that should release all its wonderful aroma! For the rest realize this first course is a breeze, and if you’ve never eaten before you will want to go to Liguria to taste other wonders!! Personally I love to do pesto without garlic so I apologize in advance to all the Genoese ……. but I guarantee that is very good as well 🙂
WHAT YOU NEED – Serves 3 people
  • 300g of fresh green beans
  • 3 medium potatoes
  • 15 fresh basil leaves
  • 2 tablespoons pine nuts
  • 40 grams of Parmesan cheese
  • 50 ml extra virgin olive oil + some for pasta
  • salt to taste
  • 250 grams of short format durum wheat semolina pasta (farfalle or penne)
METHOD
Boil a pot of salted water. Heal the beans by removing the ends, wash them well under running water, when the water boils pour into the pot and cook 20 minutes. Prepare a very cold bowl full of water (if necessary with a few ice cubes) and after 20 minutes within the hot water the beans need to be transferred skimmer to the ice. This will keep the beans of a bright green color. Do not throw away the water in which you cooked the beans because you will need it to cook the pasta.
Peel the potatoes, cut into cubes of about 1 cm and cook steam, must remain a little al dente, they do not have to fall apart. Keep aside.
With the aid of an immersion blender, prepare the pesto by blending the basil leaves after washing, pine nuts, Parmesan cheese, a pinch of salt and oil.
FullSizeRender-14
FullSizeRender-15
Boil again the water where you cooked the beans and when it boils pour pasta. Meanwhile in a large frying pan pour the pesto, let it heat, add the green beans, cut into pieces of 2 cm, and the potatoes and simmer 4-5 minutes, taste and if season with salt.
When the pasta is ready dran it and put it directly in the pan, simmer over high heat for 2 minutes, add a little grated Parmesan cheese and enjoy the Liguria!

FullSizeRender-16

Ci sono ricette decisamente stagionali, che non puoi fare in periodi diversi dell’anno perché per quanto ci si sforzi non verrebbero bene come quando le realizziamo nel periodo giusto. La pasta alla ligure è una di queste . Per ottenere un buon risultato i fagiolini devono essere freschissimi così come il basilico, deve sprigionare tutto il suo meraviglioso profumo! Per il resto realizzare questo primo piatto è un gioco da ragazzi, e se non l’avete mai mangiata prima vi verrà voglia di andare in Liguria per assaggiare altre meraviglie!! Personalmente il pesto amo farlo senza aglio perciò chiedo scusa in anticipo a tutti i genovesi…….ma garantisco che viene buonissimo lo stesso 🙂

COSA VI SERVE – Dosi per 3 persone

  • 300gr di fagiolini verdi freschi
  • 3 patate medie
  • 15 foglie di basilico fresco
  • 2 cucchiai di pinoli
  • 40 gr di parmigiano reggiano
  • 50 ml di olio evo + qb per condire la pasta
  • sale qb
  • 250 gr di pasta di semola di grano duro formato corto ( farfalle o penne rigate )

Mettete a bollire una pentola di acqua salata. Curate i fagiolini eliminando le estremità , lavateli bene sotto l’acqua corrente, quando l’acqua bolle versateli nella pentola e fateli cuocere 20 minuti. Preparatevi una ciotola piena di acqua molto fredda ( se necessario con qualche cubetto di ghiaccio) e allo scadere dei 20 minuti con una schiumaiola trasferite i fagiolini dall’acqua calda a quella ghiacciata. Questo servirà a mantenere i fagiolini di un colore verde brillante. Non buttate via l’acqua in cui avete cotto i fagiolini perché vi servirà per cuocere la pasta.

Pelate le patate, tagliatele a cubetti di circa 1 cm e cuocetele a vapore , devono rimanere un po al dente, non devono sfaldarsi. Tenetele da parte.

con l’aiuto di un mixer ad immersione preparate il pesto frullando le foglie di basilico dopo averle lavate, i pinoli, il parmigiano, un pizzico di sale e l’olio.

FullSizeRender-14

FullSizeRender-15

Mettete a bollire nuovamente l’acqua con cui avete cotto i fagiolini e quando bolle versate la pasta. Nel frattempo in una padella capiente – dovrà contenere la pasta – versate il pesto, fatelo scaldare, aggiungete i fagiolini tagliati a tocchetti di 2 cm e le patate e fate andare 4-5 minuti fin tanto che tutto non si amalgama, assaggiate e nel caso aggiustate di sale.

Quando la pasta è pronta al dente scolate direttamente in padella, fate andare a famma viva per 2 minuti, aggiungete un po di parmigiano grattugiato e godetevi la Liguria !

FullSizeRender-16