Dolci, Recipes

E TU DI CHE PESTO SEI FATTO?

Parola d’ordine: SCORTA !

Un freezer ce lo abbiamo tutti, ma un buon frullatore lo avete? Se la risposta è sì in poco tempo potete farvi una bella scorta di diversi tipi di pesto e salse, una manna dal cielo nelle serate in cui non ci sarà voglia di cucinare o quando sentirete la nostalgia di certi profumi estivi che solo basilico, pomodoro e zucchine sanno dare! Con un po’ di fantasia se ne possono realizzare davvero tanti, io ho approfittato di un pomeriggio piovoso per preparare quello di zucchine menta e zenzero – che di solito uso per condire i bigoli al pesce spada- ,  quello alla trapanese – non potendo mangiare la salsa di pomodoro pronta, quando mi prende la voglia del classico piatto di spaghetti…questo pesto è perfetto ! –  e quello di fiori di zucca, cremoso e avvolgente perfetto per una pasta corta rigata. Se anche voi volete mettere un po’ di estate in freezer vi lascio qui sotto le indicazioni!

Per il pesto di zucchine menta e zenzero cliccate qui.

Per il pesto di fiori di zucca cliccate qui.

Per il pesto alla trapanese vi serviranno ( dosi per 7 vasetti da circa 190ml)

  • 2 kg di pomodori ramato
  • 200 gr di mandorle pelate
  • 300 gr di pecorino
  • 10 foglie grandi di basilico
  • 1 spicchio di aglio ( facoltativo)
  • olio evo qb
  • sale qb

RICETTA

Lavate i pomodori, incideteli a croce sul fondo con un coltello e tuffateli in acqua bollente per 3-4 minuti.

Scolateli, fateli raffreddare, togliete la buccia, tagliateli a spicchi ed eliminate i semi.

Nel bicchiere del frullatore mettete i pomodori, le mandorle, il basilico, il pecorino tagliato a scaglie , l’aglio se vi piace, 2-3 cucchiai di olio e due pizzichi di sale. Se avete il frullatore con più funzioni, azionatelo con la funzione “triturare” per qualche secondo, e finite con la funzione “miscelare” fino ad ottenere la cremosità che vi piace, se necessario aggiungete un filo di olio e aggiustate di sale.

ENGLISH

Password: STOCK!

Everyone has a freezer, but do you have a good blender? If  yes in a short time you can make a good supply of different types of pesto and sauces, a great comfort in the evenings with no time to cook or when you feel the nostalgia of summer fragrances that only basil, tomato and zucchini can give! With a little fancy you can do so many, in a rainy afternoon I made that of mint, ginger and zucchini – which usually I use to season the “bigoli” with the swordfish , that Trapanese – I can not eat the ready tomato sauce so when I get the taste of the classic spaghetti … this pesto is perfect! and that of pumpkin flowers, creamy and enveloping perfect for a short striped pasta. If you want to put some summer in a freezer I’m going to leave you the details below!

For the zucchini mint and ginger pesto click here.

For the pumpkin flowers pesto click here.

For trapanese pesto you need (doses for 7 jars 190ml/each)

  • 2 kg of ripe tomatoes
  • 200 gr of peeled almonds
  • 300 gr of sheep cheese
  • 10 large basil leaves
  • 1 head of garlic (optional)
  • oil evo qb
  • salt to taste

RECIPE

Wash the tomatoes, engrave on the bottom with a knife and dip in boiling water for 3-4 minutes.

Drain , let them cool, remove the peel, cut and remove the seeds.

In the blender’s glass, put the tomatoes, almonds, basil, chopped pecorino cheese, the garlic optional, 2-3 tablespoons of oil and two pinches of salt. If your blender has multiple functions, use that grind for a few seconds, and finish with the mix one  until you get the creaminess that you like, if necessary add a tablespoon of oil and a pinch of  salt.